Il Consiglio di Amministrazione

Stefano Bertuzzi

Stefano Bertuzzi è architetto specializzato in progetti di riqualificazione urbana e ambientale.
Già consigliere comunale a Grottaferrata, presidente della Commissione Commercio, assessore all’Ambiente presso il Parco Regionale dei Castelli Romani e membro del Consiglio di Amministrazione dell’allora Usl, attualmente è presidente del Gruppo Archeologico Latino: in questa veste si dedica allo sviluppo del turismo e dell’economia rurale dei Castelli Romani e Monti Prenestini, compreso il Tempio di Diana a Nemi.
Studioso di numismatica risorgimentale, è membro del Direttivo dell’Accademia Italiana di Studi Numismatici e del Consiglio Direttivo Centrale dell’Istituto Internazionale di Studi “Giuseppe Garibaldi”. 

Mariastella Margozzi

Maria Stella Margozzi è dirigente storico dell’arte del Ministero della Cultura. 
Studiosa di arte del XX secolo, ha scritto e curato mostre su Futurismo, Metafisica, Novecento, Astrattismo e Realismo e sulle neo-avanguardie degli anni ’60. Entrata nel Ministero nel 1988 come funzionario, ha prestato servizio presso la Reggia di Caserta e poi la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea a Roma, dove fra l’altro ha diretto il Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti decorative il Costume e la Moda. 
Divenuta dirigente nel 2018, è stata nominata prima direttrice del Polo museale della Puglia, occupandosi, tra l’altro, del Museo Archeologico di Canosa di Puglia, di Castel Del Monte, dell’Anfiteatro romano di Lecce e dei Castelli di Bari e di Trani e poi, nel novembre 2020, della Direzione Musei Statali della città di Roma. 

Alfredo Moliterni

Alfredo Moliterni è ricercatore di diritto amministrativo presso Sapienza Università di Roma di Roma e Junior Research Fellow della Scuola Superiore degli Studi Avanzati della medesima Università. 
Già consigliere giuridico del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, attualmente fa parte in qualità di esperto giuridico del Nucleo tecnico per il coordinamento della politica economica della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 
Ha al suo attivo numerosi contributi tra cui una monografia dal titolo “Amministrazione consensuale e diritto privato” e la curatela del volume “Patrimonio culturale e soggetti privati. Criticità e prospettive del rapporto pubblico-privato”.

Massimo Pistacchi

Massimo Pistacchi, già dirigente bibliotecario del Ministero della Cultura, è un esperto di tutela e valorizzazione dei beni sonori e audiovisivi.
Socio fondatore della Cooperativa Intervento Beni Culturali operante a Venezia dal 1978, ha lavorato prima presso la Biblioteca del Museo Civico di Bassano del Grappa, poi, entrato nel Ministero della Cultura, presso la Biblioteca Nazionale Centrale Vittorio Emanuele II a Roma.
Divenuto dirigente nel 1998, ha ricoperto per quindici anni (2004-2019) l’incarico di Direttore della Discoteca di Stato - Museo dell’Audiovisivo di Roma, oggi Istituto per i Beni Sonori ed Audiovisivi, avviando numerosi progetti, compreso quello del portale della Canzone italiana.